3 PM Tecnology - 019.jpg
  • PM S.r.l.

TU chiedi, PM risponde.


COME EFFETTUARE UN CORRETTO ACCOPPIAMENTO MOTORE/POMPA PASSO DOPO PASSO…

Come anticipato precedentemente nella nostra newsletter del mese di Gennaio, iniziamo oggi questo percorso che ci porterà ad esaminare i principali problemi che si possono riscontrare durante l’utilizzo delle vostre elettropompe.

Innanzitutto bisogna fissare una regola essenziale, e cioè quella che un corretto accoppiamento motore/pompa è indispensabile per il buon funzionamento della macchina.

Infatti, nel caso in cui si vogliano accoppiare un motore ed una pompa acquistati singolarmente, è necessario rispettare le seguenti procedure:

  • Prima di tutto verificare l’integrità dell’imballo della pompa ma soprattutto del motore. In caso di danneggiamento verificare che il motore non presenti danni sulla testa dell’albero, i quali potrebbero aver compromesso l’integrità del sistema reggispinta. Mentre una deformazione importante sulla camicia potrebbe comprometterne un buon allineamento.

ATTENZIONE: Nelle manipolazioni evitare di sollevare il motore agendo sul cavo. Forti strappi potrebbero comprometterne l’isolamento o lo stesso collegamento!!

  • Controllare che la potenza nominale del motore sia maggiore o uguale a quella della pompa; se così non fosse possono verificarsi problemi di sovraccarico e surriscaldamento riducendo la vita del motore stesso.

  • Effettuare l’accoppiamento allineando la pompa con il motore, facendo in modo che i prigionieri del motore entrino nei rispettivi fori del supporto pompa e l’albero motore nel giunto dell’albero della pompa allineandone i denti. L’inserimento deve risultare scorrevole, senza forzature.

  • Procedere avvitando i dadi, avendo cura di procedere a croce e a più riprese e assicurandosi che il supporto pompa si accoppi perfettamente al supporto motore senza impuntamenti. Finita l’operazione controllare visivamente, da almeno due punti di vista a 90° che vi sia un buon allineamento pompa motore e che l’albero giri liberamente.

  • Infine aver cura di sistemare il cavo motore lungo la pompa nella zona prevista proteggendolo con l’apposita canalina metallica ben fissata.

ATTENZIONE: Prima dell’installazione nel pozzo o nella vasca mantenere il sistema pompa motore verticale o, se orizzontale, questo deve essere appoggiato su tutta la lunghezza in modo da evitare durante un eventuale trasporto colpi che ne possano modificare l’allineamento. Questo è particolarmente importante in caso di accoppiamento con pompe molto lunghe!!

Dalla prossima newsletter andremo ad analizzare di volta in volta un problema pratico seguendo quattro “step” principali che ci porteranno alla sua risoluzione:

  1. Identificazione del problema;

  2. Suddivisione del problema in un problema di tipo meccanico, elettrico ed idraulico;

  3. Individuazione delle possibili cause;

  4. Risoluzione del problema.

Seguendo questa procedura nell’ordine qui sopra indicato, analizzeremo quindi diverse tipologie di problematiche.

RESTATE CONNESSI...

Il primo problema che andremo ad affrontare riguarderà il caso in cui la pompa, nonostante risulti funzionante, non distribuisce acqua.


LOGO PM_registrato no sfondo.png

 © 2015 by PM S.r.l. Via A. Volta 8, Brendola 36040, VI  

Telefono: +39 0444 673043  Fax: +39 0444 677273

​P. IVA & C.F. 03499510240  REA VI 330320  

Società con unico socio. Capitale sociale € 2.500.000,00 i.v.

Ultima rev. 30-10-2020