Condizioni Generali di Vendita

 

1. Ordini - Gli ordini si intendono definitivi e impegnativi solo se espressamente confermati per iscritto dalla PM S.r.l. ed ulteriormente confermati dal Cliente qualora il Fornitore abbia apportato modifiche all'ordine ricevuto.

 

2. Prezzo - Il prezzo della fornitura è quello risultante dal listino prezzi in vigore al momento dell’invio dell’ordine, oppure quello negoziato dalle parti e risultante nella conferma d’ordine. Se non diversamente stabilito, il prezzo della fornitura si intende per merce imballata secondo gli usi del settore in relazione al mezzo di trasporto pattuito, essendo anche inteso che qualsiasi altra spesa o onere per richieste particolari sarà a carico del Cliente.

 

3. Trasporto della merce - Qualora sia stata convenuta una vendita con trasporto tramite vettore, indipendentemente da colui che incarica il vettore, i rischi passano al Cliente con la consegna della merce al primo Vettore: eventuali reclami per rotture, deterioramenti, manomissioni o mancanze dovranno essere denunciati sempre al Vettore nei termini di legge previsti, dandone comunque opportuna conoscenza alla PM S.r.l..

 

4. Termini di consegna - Salvo differente accordo, i termini di consegna previsti nell'ordine sono puramente indicativi e non essenziali; eventuali ritardi nella consegna per:

- cause di forza maggiore

- ritardi di approvvigionamento delle materie prime

- eventuali variazioni dell’ordine richieste in fase di produzione

- inadempienza ai pagamenti da parte del Committente

sollevano comunque il Fornitore dal rispetto dei termini concordati non potranno dare diritto ad indennizzi e/o risarcimenti di alcun genere.

 

5. Pagamenti - I pagamenti devono essere compiuti esclusivamente al Fornitore alle condizioni convenute o richiamate nell'ordine.

È inteso che eventuali reclami o contestazioni non danno diritto al Cliente di sospendere o comunque ritardare i pagamenti dei prodotti oggetto di contestazione, né, tanto meno, di altre forniture. Più in generale, nessuna azione od eccezione potrà essere svolta od opposta dal Cliente se non dopo l’integrale pagamento dei prodotti per i quali tale contestazione od eccezione si intende svolgere.

Il Cliente non è autorizzato ad effettuare alcuna deduzione dal prezzo pattuito (ad es. in caso di pretesi difetti dei prodotti), se non previamente stabilito per iscritto con il Fornitore.

In caso di ritardato pagamento alle scadenze pattuite verranno addebitati al Cliente, senza preavviso, gli interessi di mora in base alle aliquote previste per legge.

 

6. Garanzia prodotti - I prodotti vengono garantiti dal Fornitore per difetti progettuali, di materiale e di lavorazione, per un periodo di 24 mesi decorrenti dalla data apposta sull'etichetta del prodotto.

Si ricorda che i prodotti devono essere installati da personale tecnico qualificato, pertanto non vengono coperte da garanzia avarie per installazioni con errati collegamenti elettrici, mancata protezione adeguata, montaggi difettosi oltre ai danni causati da installazioni compiute in ambienti non conformi alle specifiche comunicate dal Fornitore, corrosioni e/o abrasioni da parte del liquido pompato, sovraccarichi oltre i limiti di targa e cause di forza maggiore in generale.

La garanzia decade nei casi in cui il cliente sia inadempiente nei pagamenti, siano state apportati manomissioni o interventi al prodotto da parte di terzi non autorizzati, il danno venga comunicato oltre i termini previsti al punto seguente.

 

7. Contestazioni - I prodotti acquistati devono essere verificati e controllati all'arrivo per la loro conformità all'ordine. Discordanze eventuali, riguardanti la quantità, la specie o il tipo dei prodotti forniti nonché eventuali reclami concernenti le caratteristiche esteriori dei prodotti, dovranno essere sempre denunciati per iscritto, nel termine massimo di 8 giorni dal loro ricevimento, citando tutti gli estremi per un immediato controllo. Trascorso tale termine, i prodotti verranno considerati a tutti gli effetti accettati; inoltre, l’avvenuto uso e/o installazione dei prodotti che presentino difetti palesi, esclude la possibilità di contestazioni o reclami riguardanti i difetti stessi.

I difetti o vizi dei prodotti, non accertabili in base a diligente verifica esteriore degli stessi, devono essere denunciati per iscritto al Fornitore, a pena di decadenza, entro 8 giorni dalla loro scoperta, ed in ogni caso non oltre il termine di garanzia sopra previsto. Ogni eventuale reclamo deve specificare con precisione il difetto riscontrato; i prodotti oggetto della contestazione devono essere sempre messi a disposizione degli incaricati del Fornitore per la loro verifica.

Le contestazioni non comporteranno la risoluzione del singolo ordine, bensì, a discrezione del Fornitore, la riparazione o sostituzione gratuita dei prodotti risultati difettosi, salvo diversa decisione dovuta a ragioni obiettive di impossibilità di adottare uno dei rimedi sopra previsti. Fatti salvi i casi di dolo o colpa grave, quanto sopra disposto esclude ogni altra responsabilità del Fornitore comunque originata dai prodotti forniti o dalla loro rivendita. In particolare, non potranno essere pretesi risarcimenti e/o indennizzi per danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura derivanti dal mancato o limitato utilizzo dei prodotti.

Eventuali contestazioni riguardanti una singola consegna non esonerano il Cliente dall'obbligo di ritirare la restante quantità di prodotti prevista dallo specifico ordine, oppure da altri ordini distinti da quello in esame.

 

8. Resi di merce - Il Fornitore non accetta resi di merce se non preliminarmente autorizzati dallo stesso per iscritto. I resi devono comunque essere integri (non smontati), imballati (possibilmente nella confezione originale) e accompagnati da bolla di reso, assumendosene il Cliente tutti i costi e rischi.

 

9. Sospensione o annullamento degli ordini - Qualora il Cliente non rispettasse, anche solo in parte, una delle condizioni generali stabilite per la fornitura, come pure in caso di constatata difficoltà nei pagamenti ovvero venissero a mancare o diminuissero le garanzie di solvibilità o, più in generale, la sua capacità economica, è facoltà del Fornitore di sospendere o annullare gli ordini in corso, ovvero di subordinare la consegna dei prodotti alla prestazione di adeguate garanzie di pagamento.

LOGO PM_registrato no sfondo.png

 © 2015 by PM S.r.l. Via A. Volta 8, Brendola 36040, VI  

Telefono: +39 0444 673043  Fax: +39 0444 677273

​P. IVA & C.F. 03499510240  REA VI 330320  

Società con unico socio. Capitale sociale € 2.500.000,00 i.v.

Ultima rev. 30-10-2020